Un nuovo inizio

Dicembre è stato un mese pieno e un po’ faticoso. Un mese intenso che ha chiuso un anno strano, un anno instabile, un anno di cambiamenti. Nelle prime settimane di gennaio ho cercato di tirare il fiato, respirare a fondo e rilassarmi un po’ (ragion per cui ho un po’trascurato il blog). Ho bisogno di energie, di stimoli freschi e leggeri per affrontare il nuovo anno.

Stasera ho trovato questa piccola piccola tela, dipinta nel millenovecentottantanonricordo, sul retro di una tela di scarto che il nonno aveva usato per abbozzare un paesaggio. Un uliveto. Mi ricordo ancora il pomeriggio in cui giocando con i suoi colori ne è uscito questo mio autoritratto, ricordo quanto mi sono arrabbiata perché non riuscivo a disegnarmi bene la faccia e il nonno mi ha aiutato. Stasera ho trovato questa piccola piccola tela che mi ha fatto ritornare bambina e che mi ha restituito un po’di leggerezza. Quella di cui forse ho bisogno in questo nuovo inizio.